altro week-end, altra musica, stesso divertimento

tarocchi.jpgQuesto fine settimana rimarrò in città. E’ iniziato un periodo lavorativo che ha delle forti somiglianze con la schiavitù, nonostante sia stata abolita intorno al 1815 è evidentemente ancora praticata senza riserve in molti luoghi.
Quindi niente shopping, niente passeggiate all’aria aperta,niente mare, niente piscina. Solo lavoro, lavoro, lavoro.
Ma almeno la sera la catena la aprono e questo week-end c’è solo l’imbarazzo della scelta per le cose da fare, da vedere e tutte (a mio avviso)

altro week-end, altra musica, stesso divertimentoultima modifica: 2009-07-02T23:28:16+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento