Giotto e Padova

Uno dei personaggi più noti che hanno legato indissolubilmente il loro nome e la loro opera a Padova è senz’altro Giotto. Chissà se nel mondo, anche tra gli appassionati d’arte, vi è questa percezione di Padova come città “giottesca” in cui il genio del maestro fiorentino si è espresso ai suoi massimi livelli con il ciclo pittorico alla Cappella degli Scrovegni all’interno di quella che era l’arena della Patavium romana. Il blù della volta a botte della Cappella e gli affreschi dorati

Giotto e Padovaultima modifica: 2009-07-21T15:37:33+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento