Una birra da 130 euro. In nome del decoro.

beer.jpgQuando fu approvata, circa un anno fa, l’ordinanza comunale a tutela del decoro urbano fece già molto discutere. Vietava, e vieta tutt’ora, che si consumino cibi e bevande per strada o nei numerosi parchi cittadini. Già nei primi giorni immediatamente successivi all’approvazione la polizia municipale elevò una contravvenzione a 3 immigrati di origine pachistana della somma di 130 euro ciascuno per aver integrato il “reato” di bivacco mangiando un mango in un parco di Fiumicello.

Dopo un

Una birra da 130 euro. In nome del decoro.ultima modifica: 2009-08-10T08:00:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento