Pescheria di Catania e controlli “straordinari”

ispettori_pescheria.jpgNecessità fa virtù: così si potrebbe riassumere la vicenda dell’improvvisa emergenza igienico sanitaria alla pescheria di Catania. In un mercato del pesce che va avanti così da anni, da decenni, con gli scarti del pesce venduto buttati in strada, il pesce “maniato” senza guanti, gli operatori senza camici. E naturalmente con gli abusivi, dall’aria di instancabili pescatori abbronzati dal sole, con il berrettino di lana invece che la “cuffietta igienica” in testa, che in improvvisate

Pescheria di Catania e controlli “straordinari”ultima modifica: 2009-09-07T08:41:50+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento