Ladri e antiquari d’accordo per saccheggiare il cimitero

L’isola di San Michele era deserta fino al 1212, quando i monaci camaldolesi vi edificarono un monastero e la chiesa, ricostruita poi nel 1500, primo esempio di architettura rinascimentale a Venezia. Il cimitero di San Michele in Isola è nato 1813 per volontà di Napoleone: in precedenza i morti venivano sepolti nelle chiese o nei piccoli Campi “santi” o “dei morti” nelle varie parrocchie. Oggi l’isola di San Michele, cimitero di generazioni di veneziani, si sta, come denuncia la pittrice…

Ladri e antiquari d’accordo per saccheggiare il cimiteroultima modifica: 2009-09-23T08:30:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento