Modena e l’arte delle rotonde

Modena è un fiorire di rotonde ad ogni incrocio. Dove prima sorgevano impianti semaforici snervanti, dalle attese stagionali, e anche un po’ dispendiosi in tutto il loro abbagliante luccicore (soprattutto di notte dopo qualche birra di troppo) adesso basta mancare qualche settimana e a quell’incrocio attraversato migliaia di volte invece della solita coda al semaforo, ti ci ritrovi una rotonda a incasinare il traffico. Perché diciamocelo: all’ora di punta non sarà certo un nastro di asfalto che…

Modena e l’arte delle rotondeultima modifica: 2009-09-30T08:30:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento