30 giorni dopo, due fiaccolate per non dimenticare l’alluvione

Ieri a Messina si sono svolte due fiaccolate per non dimenticare l’alluvione dell’1 ottobre scorso quando furono le 31 vittime. Sono ancora sei i dispersi. Oltre duemila persone provenienti da Scaletta e Itala e dalle frazioni di Altolia, Giampilieri e Molino, hanno percorso proprio Altolia, Molino, Giampilieri e Scaletta, per giungere davanti alla stazione di Giampilieri Marina dove si è svolto un momento di preghiera per ricordare i morti. Alla manifestazione partecipano anche molti sfollati…

30 giorni dopo, due fiaccolate per non dimenticare l’alluvioneultima modifica: 2009-11-02T08:29:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento