Una storia di ordinaria follia

Una storia davvero brutta, bruttissima, odiosa, davvero una storia che non ci si aspetterebbe a Venezia, città piuttosto tranquilla e, fortunatamente, poco toccata da fenomeni di bullismo e simili, almeno di tale gravità. La storia è quella di Marino, un uomo che come molti ha perso tutto ed ora fa il barbone, la sua storia è simile a quella di tanti altri clochard. Marino da ormai otto anni vive in un sottoportico di Corte Badoer vicino ai Frari, dove, tra scatoloni, vestiti appesi e rifiuti…

Una storia di ordinaria folliaultima modifica: 2010-01-08T08:30:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento