Beneficienza, uguaglianza e furbetti nella provincia bresciana

Da qualche settimana sulle cronache nazionali tiene banco il “caso Adro”, dove il sindaco leghista Lancini si sta battendo contro le famiglie che non pagano la mensa scolastica dei propri figli. Il primo cittadino di questo piccolo paese franciacortino a circa una ventina di km ad ovest di Brescia, dopo aver constatato che diverse famiglie risultavano morose di alcune rate della mensa scolastica dei propri figli, con incremento significativo a partire dai primi mesi del 2010, ha deciso di far recapitare…

Beneficienza, uguaglianza e furbetti nella provincia brescianaultima modifica: 2010-04-19T08:00:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento