Nuova vita per i siti archeologici

Negli ultimi mesi diversi siti archeologici cittadini stanno letteralmente tornando a rivivere grazie all’azione di alcune associazioni di volontariato cittadine. La soprintendenza ai beni culturali ha più volte manifestato le grandi difficoltà incontrate nell’effettuare la manutenzione dei siti di propria pertinenza a causa degli scarsi fondi a disposizione ed ha invitato le realtà associative cittadine a farsi avanti in prima persona. L’appello non è rimasto inascoltato ed è già stato accolto…

Nuova vita per i siti archeologiciultima modifica: 2010-05-12T08:30:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento