Serafino Famà, un avvocato davanti alla violenza mafiosa

«Catania nel 1995 era una città difficile, intrisa di omertà, paura e accondiscendenza, purtroppo non molto distante dalla Catania di oggi». Così Flavia Famà ricorda quel 9 novembre di 15 anni fa in cui suo padre fu assassinato per ordine della criminalità organizzata. Un nome, quello dell’avvocato Serafino Famà, che oggi non dice nulla a molti. Un nome che è salito brevemente all’onore delle cronache nel periodo dell’omicidio e che oggi si perde tra quelli delle centinaia di vittime delle…

Serafino Famà, un avvocato davanti alla violenza mafiosaultima modifica: 2010-11-08T08:30:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento