Testimoni di giustizia: scelte normali di persone straordinarie

Sentiamo spesso parlare di «pentiti» di mafia. In pochi però conoscono i «testimoni di giustizia», così diversi dai «collaboratori» – come vengono chiamati i pentiti in gergo tecnico -, ma fino a poco tempo fa confusi dalla stessa legge. I testimoni sono normali cittadini che non hanno nulla di cui pentirsi, perché non hanno mai commesso reati. Hanno solo assistito o ne sono a conoscenza e spontaneamente lo denunciano. Oggi sono 71 che, tra cambi d’identità, paura e soprattutto coraggio…

Testimoni di giustizia: scelte normali di persone straordinarieultima modifica: 2011-03-04T08:30:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento