Carrubi secolari addio

Mese dopo mese continua a crescere nella nostra provincia la quantità di terra sacrificata al cemento e alle costruzioni umane. Senza nessun rispetto per il piano paesaggistico sorgono dall’oggi al domani villette e capannoni, intere aree campestri vengono sonuovo impianto fotovoltaicoicerca di petrolio o coperti da pannelli fotovoltaici. Con il nuovo impianto fotovoltaico che sorgerà nella periferia di Santa Croce non è stato però compromesso soltanto un pezzo di terra ma un carrubeto secolare…

Carrubi secolari addioultima modifica: 2011-05-11T08:30:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento