Economia Bergamasca ancora in crisi profonda

I dati sulla situazione occupazionale in terra bergamasca presentati dalla CISL il 3 novembre scorso sono davvero tragici: dal 2008 ad oggi nella nostra provincia hanno perso il lavoro ben 4009 persone, di cui circa un quarto (un migliaio) è riuscita ad agganciare il treno del pensionamento.Ben 158 le aziende coinvolte in questi 4000 licenziamenti, con ben 34 fabbriche che han dovuto completamente chiudere i battenti lasciando senza lavoro circa 2400 persone.Ma le cose non migliorano se si guarda…

Economia Bergamasca ancora in crisi profondaultima modifica: 2011-11-14T07:16:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento