“La gioventù salernitana degli anni ‘60” di Maria Serritiello.

La gioventù salernitana, degli anni ’60, si divideva, soprattutto, in quella del ‘Ridotto’ e in quella della ‘Scacchiera’, dal nome dei due circoli rivali, tra quelli esistenti in città. Il bonario contrasto tra i giovani, senza nulla di eccessivamente astioso, nel panorama cittadino di allora, diede vita ad una intensa stagione culturale, mai più ripetuta in seguito. Cominciava a quel tempo a manifestarsi, anche a Salerno, un certo fermento giovanile, quello che in seguito, altrove, si sarebbe…

“La gioventù salernitana degli anni ‘60” di Maria Serritiello.ultima modifica: 2012-03-19T08:30:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento