Depuratore guasto e rifiuti in mare: di chi è la colpa?

Di male in peggio, oserei dire.Da un punto di vista ambientale, Taranto sembra non conoscere pace e l’ennesima brutta notizia non fa che aumentare il già più che motivato pessimismo.Lo scorso martedì 13 marzo, il guasto del depuratore “Gennarini” ho provocato la dispersione in mare, precisamente nei pressi di Lido Bruno, di una notevole quantità di liquame , liquidi e rifiuti. Il danno è incredibile: ad occhio nudo, è stata visibile una “pozza d’acqua marrone” di circa 50 metri…

Depuratore guasto e rifiuti in mare: di chi è la colpa?ultima modifica: 2012-03-23T08:30:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento