I quindici anni delle Gelaterie Sconsacrate

Tutti al mare, tutti al mare mamma chiama i bambini per farmi giocare con loro sul mare ma riesco a fuggire e ogni tanto mi accorgo che babbo si perde a guardare le donne del mare tutte nude, tutte al mare. Mamma non vuole comprarmi la noce di cocco e mi porta a bagnare la testa con l’acqua di mare, che il sole comincia a scottare.Poi tira fuori i panini con l’olio e col sale, con la pipì del cane, buttalo, buttalo in mare, e sono a sedere sulle ginocchia del mio più forte zio….

I quindici anni delle Gelaterie Sconsacrateultima modifica: 2012-05-28T08:00:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento