La Domina di Cinzia Coratelli

Tormentata, triste, sola, grassa, bella, nuda, felice, calva, la donna, quell’altra metà del cielo, quella nota stonata nel mondo fallocentrico delle cose umane è stata sempre l’incarnazione artistica e poetica del Desiderio. Per definizione etimologica la parola “donna” deriva dal significato latino di “padrona”, la DOMINA era parimente la signora come la cortigiana. L’auto-idolatria che riempie le opere di Cinzia Coratelli passa attraverso una serie di contornazioni di stati d’animo…

La Domina di Cinzia Coratelliultima modifica: 2012-07-13T09:15:41+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento