Sapori al buio. In Fiera.

Stuzzicare i sensi del gusto, dell’olfatto, del tatto, dell’udito con antipasti, primi, secondi, dolce, vini e bevande… Giocare a riconoscere le cose, a distinguere oggetti comuni senza la vista, a godere di sapori e profumi senza lasciarsi influenzare dagli stimoli visivi.Parlare col vicino senza i condizionamenti dell’immagine, dell’apparenza. Metti una sera a cena: un gruppo di food startupper, un’associazione di non vedenti, al buio più completo, alla Fiera del Levante. Il risultato…

Sapori al buio. In Fiera.ultima modifica: 2012-09-10T08:30:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento