Porto Marghera non deve diventare una pattumiera

La commissione regionale per la Valutazione di Impatto Ambientale, composta da 12 persone di diretta nomina regionale e da rappresentanti di Comune e Provincia (con un solo voto a testa), ha approvato mercoledì 12 settembre 2012, il progetto di revamping dell’impianto di ricondizionamento (tramite trattamento fisico-chimico) di rifiuti speciali, anche pericolosi, già presente a Porto Marghera, presentato da ALLES S.p.A – Azienda Lavori Lagunari Escavo e Smaltimenti.Si tratta di un progetto…

Porto Marghera non deve diventare una pattumieraultima modifica: 2012-09-14T08:30:00+02:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento