Ryanair pagherà le tasse in Italia

Ryanair alla fine ha ceduto: la compagnia aerea low-cost più grande del mondo pagherà i contributi dovuti in Italia, paese dove genera ricchezza.La sentenza è contenuta nel comma 1 dell’articolo 38 del decreto Crescita 2.0 recentemente approvato dall’uscente governo e tale decisione obbliga Michael O’Leary a pagare regolarmente i contributi per i dipendenti italiani in Italia e non in Irlanda, sede della compagnia e nazione dove le tasse sono più basse.O’Leary dovrà quindi farsene una ragione…

Ryanair pagherà le tasse in Italiaultima modifica: 2013-01-07T06:51:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento