Quando il lupo esce dalla pagina

Si legge fra sé e sé, da soli, ed è già un gran piacere; ma si può andare oltre e condividere questo piacere con un pubblico, che sia una persona cara, un bimbo, un anziano, una più vasta platea di amici o sconosciuti che desiderano lasciarsi emozionare dall’ascolto di parole e suoni. Per confezionare un dono così particolare che passa attraverso le voci e la presenza fisica, uniche, di una persona, ci vogliono passione, un po’ di applicazione e la leggerezza curiosa di sperimentarsi…

Quando il lupo esce dalla paginaultima modifica: 2013-02-11T09:20:00+01:00da vlocal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento