Lina Olivieri, la “Signora” del mare di Salerno (di Maria Serritiello)

‘Il cancello di ferro, ritinteggiato di fresco, è lo stesso da più di mezzo secolo ai bagni del ‘Lido di Mercatello’. Fino a 4 anni fa era condotto da Lina Olivieri, di quella famiglia Olivieri, che della conduzione balneare, per oltre mezzo secolo, ne ha fatto un’arte. La “Signora”, ogni mattina, attraversava la piazza Monsignor Grassi con la sua camminata … Continua a leggere

“La gioventù salernitana degli anni ‘60” di Maria Serritiello.

La gioventù salernitana, degli anni ’60, si divideva, soprattutto, in quella del ‘Ridotto’ e in quella della ‘Scacchiera’, dal nome dei due circoli rivali, tra quelli esistenti in città. Il bonario contrasto tra i giovani, senza nulla di eccessivamente astioso, nel panorama cittadino di allora, diede vita ad una intensa stagione culturale, mai più ripetuta in seguito. Cominciava a quel … Continua a leggere

“La pastoraia di Via Giudaica” di Maria Serritiello

‘Nel vicolo della Giudaica, al numero civico 34, per quarant’anni “Notino Fortuna” è stata l’assoluta regina e l’indiscussa padrona di un‘arte bella quanto poetica: la creazione a mano di pastori di creta.Il posto che la ricoverava, angusto e scuro come una carbonaia, era un basso senza finestre che prendeva luce dalla strada e d’inverno si riscaldava con del fuoco, sistemato … Continua a leggere

“La pasticceria Pantaleone” di Maria Serritiello

‘In una vecchia cappella padronale, situata nello svincolo più commerciale della città, Via dei Mercanti e con volute che già richiamano la lievità della crema, si ricovera l’antica pasticceria “Pantaleone” che ha sempre, a memoria, governato la golosità della città con soffici bignè, sciù variamenti ripieni e appetitose frolle.La gustosa attività giunta alla quinta generazione, fu iniziata da “Mario” il … Continua a leggere

Le caramelle veneziane

‘Nel 2005 per un periodo, non lungo, Matteo Scannapieco, riprese al ‘Corso’, l’antica fattura delle ‘Caramelle Veneziane’. Per molti fanciulli di una certa età fu una gioia …Solo per qualche tempo, nel 2005, dall’affollato incrocio di Piazza Malta, allo slargo di Piazza Portanova, si risentì nelle narici l’odore dello zucchero cotto delle ‘caramelle veneziane’. Il buon odore, in effetti, mancava, … Continua a leggere

L’antica popolare pasticceria Chianese (di Maria Serritiello)

Qualche tempo fa, prima che la dolcissima SignGuestBookcunto ci lasciasse, avevo tratteggiato un suo profilo, che mi piace proporre in GuestBook. Così chi non la conosce, data l’età giovane, ne ha l’opportunità e chi la ricorda, la ritrova intatta nella memoria. ‘Un po’ prima d’inoltrarsi nello slargo del Largo Campo, soffermarsi nella pasticceria Chianese è un forte richiamo che poco … Continua a leggere

Le partite di Subbuteo a Salerno per il Primo Torneo San Matteo.

Le emozionanti e appassionanti partiAssociazione Old Subbuteo Club Salernograzie al ‘Primo Torneo San Matteo’ organizzato all’Associazione Old Subbuteo Club Salerno, che si terrà il 25 settembre 2011 presso il Dopolavoro Ferroviario (sala SalonPark), in via Dalmazia, 14.’In occasione della festività del nostro Santo Patrono, l’Old Subbuteo Club Salerno ha organizzato il “I Torneo S. Matteo”, al quale prenderanno parte oltre 50 … Continua a leggere

Mario Plaitano, l’orologiaio di Piazza Portanova (a cura di Maria Serritiello)

GuestBookblog.it/media/01/00/10341096.jpg” target=”_blank”>Oggi, per l’appuntamento GuestBook del Blog di Salerno, ho il piacere di ospitare la professoressa Maria Serritiello che ha raccolto l’invito di qualche settimana fa (e per questo la ringrazio) e poco più sotto ci racconterà una bella storia tutta salernitana che ha come protagonista Mario Plaitano, il noto orologiaio di Piazza Portanova, per un ‘tuffo’ in quella Salerno che non c’è … Continua a leggere