W i chicchi!

Giorni freddi di un sole limpido…il mercato è pieno di colori e voci. Noci, noccioline, datteri, frutta secca  e candita di tutti i tipi, a Livorno “i chicchi” non mancano mai! Un personaggio tipico della nostra città è stato ed è ancora oggi il chiccaio. Nei racconti delle nonne girava in bicicletta con davanti incorporato un carretto che custodiva tante … Continua a leggere

E’ tempo di castagnaccio!

Eccolo! Il freddo è arrivato anche nella nostra città, ci eravamo quasi abituati a quelle temperature primaverili e, come al solito, all’improvviso ci vediamo costretti a tirar fuori i piumini! Oggi, cari naviganti vorrei condividere con voi una ricetta semplice e genuina tipica della cucina toscana (a Livorno ne vanno matti! Non c’è panificio che non lo venda): il castagnaccio. Utensili: … Continua a leggere

Il Cuscussù labronico

Carissimi naviganti…oggi vorrei parlarvi di una ricetta della tradizione ebraica, il cuscussù (o cuscusù) profumatissimo piatto importato dai paesi arabi appunto dagli ebrei marocchini e tunisini nel ‘700. La ricchezza di questa pietanza ben rappresenta la varietà di etnie che hanno popolato la nostra città da sempre crocevia di traffici marinari e la conseguente abbondanza di pietanze che la caratterizza. Utensili: … Continua a leggere

Manèh…un angolo tra dolce e salato!

Di negozi in città ne nascono come funghi ma in alcuni vale proprio la pena trascorrerci il tempo. Da poco ha aperto “Manéh”, una caffetteria panetteria accogliente e colorata, in zona centralissima (corso Amedeo 22, 24 – Attias). Guardare il banco ed avere l’imbarazzo della scelta su cosa mangiare fà iniziare bene la giornata: muffins di tutti i tipi, donut’s … Continua a leggere

Ed oggi gurguglione!

Oggi vorrei parlarvi di una ricetta particolare e curiosa, proprio come il suo nome, il Gurguglione, una sorta di spezzatino di verdure cotte insieme al quale spesso si aggiunge del tonno fresco. Piatto molto buono e nutriente, tipico della cucina elbana estiva. Il suo nome deriva dagli antichi saraceni per indicare appunto un miscuglio di cose. Utensili: padella ampia con bordi … Continua a leggere

Qualche ricetta dei vecchi signori

Negli anni Venti la Guida del Viaggiatore stampata dall’editore Belforte pubblicava “Cinque ricette della rinomata cucina livornese” che costituiscono un documento dei gusti e della maniera di vivere della ricca borghesia mercantile labronica. Come al solito si tratta di piatti molto curiosi e fantasiosi anche nel nome, legati a dei luoghi della città in particolare. Eccone due, ovviamente a base … Continua a leggere

La minestra “sui” favolli

Una delle parole più utilizzate d’estate a Livorno è sicuramente la parola “favollo”.  Il favollo è un grosso granchio peloso che di questo periodo non ha vita facile…orde di ragazzini (e spesso anche più cresciuti!) passano le giornate a cacciare tra gli scogli armati (con attrezzi fai da te che mettono in mostra, facendo a gara a chi ne prende … Continua a leggere

Baccalà alla livornese

Ho sempre preferito i piatti della cucina semplice e casalinga a quelli più elaborati e pieni di ingredienti (di cui, a volte, non se ne conosce neppure la provenienza!). La cucina livornese è ricca (un mix di originalità e fantasia) di piatti semplici soprattutto a base di pesce. Anche i migliori ristoranti in città conservano e tramandano le ricette della … Continua a leggere

Triglie? Rigorosamente “alla livornese”!

A Livorno le triglie sono un pesce che và molto. Io le ho assaggiate e cucinate in vari modi ma la ricetta “alla livornese” non ha pari!Sono dette e conosciute così, in realtà si tratta di un piatto della cucina ebraica, ma data l’abbondanza di triglie sia di scoglio che di rena (sabbia) nella costa livornese, sono entrate, per questo, … Continua a leggere

P.zza Mazzini…tra fritto, stuzzicheria ed insalate: che l’estate abbia inizio!

Ed anche quest’anno si riparte alla velocità della luce, Giovedì 19 aprile Jhonny Paranza, sfidando le intemperie, ha riaperto bottega con la solita formula: fritto gratis e concerto dei Morning Skifflers. “Come sempre in Piazza Mazzini! E’ tempo di ingurgitare fritto, ma di quello bono! Compagno di avventura lo storico bar Sirena sempre pronto a supportare le maratone di fritto di … Continua a leggere