Storico con brio e Risorgimentour

“Eroiche visioni. Storie di duchi e patrioti” è la mostra allestita al Museo Civico d’Arte (Largo Porta Sant’Agostino 337) che vuole valorizzare il patrimonio legato al Museo del Risorgimento di Modena, ricostruendo il clima che gravitava intorno alla corte dei due duchi austro-estensi Francesco IV e Francesco V, chiudendo idealmente le celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia (rimane aperta fino al … Continua a leggere

Un tricolore da Guinness

I festeggiamenti per il 150° compleanno della Repubblica Italiana sono un’occasione importante per ricordare (a chi lo sa già) e insegnare (a chi ancora non è a conoscenza) ch2 giugno 1946per la propria nazione è un sentimento di cui non bisogna vergognarsi. Il 2 giugno 1946 l’Italia diventa una Repubblica a seguito dei risultati del referendum istituzionale, indetto per determinare … Continua a leggere

150° dell’Unità d’Italia: i festeggiamenti a Modena

Nessuna retorica, nessun giudizio, nessuna polemica. Giovedì si celebrano i 150 anni dell’unità di Italia, e non ha importanza come la pensiate o come la raccontano: il 17 marzo 1861 il parlamento subalpino proclamò Vittorio Emanuele II non re degli italiani ma «re d’Italia, per grazia di Dio e volontà della nazione». Per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia tutti … Continua a leggere

Sotto un’unica bandiera

Verde la speranza rosso il sangue di frontiera Neve biancaneve i cuori abbraccerà Tre colori come i fiori Non son per caso (Tricarico) Si intitola “U.U.U. Una Unica Unità” l’idea dell’artista Alberta Pellacani per festeggiare i 150 anni dell’unità dell’Italia. Le foto di tutti i modenesi che vorranno fare parte dell’istallazione, diventeranno un gigantesco tricolore lungo 27 metri e alto … Continua a leggere

L’8 febbraio, il Caffè Pedrocchi e i suoi 180 anni e l’Unità d’Italia

Domani è l’8 febbraio e per Padova è una data storica e non solo per Padova…Avrete sentito usare l’espressione “fare un ’48” per indicare un’improvvisa confusione e scompiglio, espressione che si riferisce alla cosidetta primavera dei popoli con la quale si identifica l’ondata di moti rivoluzionari borghesi che sconvolsero l’Europa della Restaurazione nel 1848. Ebbene, pochi lo sanno, ma Padova … Continua a leggere