La mia opinione sull’ecosistema urbano

Venezia è una città molto particolare, anzi unica. Nonostante le sue tante bellezze e la sua unicità, spesso parlando con chi la conosce poco (o nulla) noto con un po’ di stupore, e a tratti con un certo disappunto, che la prima, se non l’unica, cosa che attira attenzione e curiosità, sia la mancanza delle auto. Come se ormai l’automobile … Continua a leggere

Attenti a smog e rumore

Si potrebbe pensare che Venezia, essendo priva di auto, sia anche un’oasi esente da problemi come lo smog, il traffico e l’inquinamento acustico, ma purtroppo non è affatto così.Un recente monitoraggio di 3 giorni realizzato a Piazzale Roma, ha evidenziato valori dei Pm10 nei limiti, ma non particolarmente buoni, così come nel resto del Veneto, dove Legambiente parla di mal’aria. A … Continua a leggere

Rally 1000 Miglia, ci siamo

Una 3 giorni di motori rombanti, derapate e profumo di benzina bruciata nell’aria mista all’odore delle gomme che si consumano sempre più in fretta, ecco quello che sta per arrivare in territorio bresciano tra giovedì (domani) e sabato. Le strade della leonessa d’Italia saranno infatti percorse da circa un centinaio di atleti a bordo delle loro auto da rally e … Continua a leggere

Cresce il car sharing

Mentre scrivo questo post fuori “scravassa”, ovvero piove a dirotto, ma non vi voglio parlare di meteorologia e neanche del dialetto veneziano, su cui comunque mi piacerebbe tornare prima o poi. Oggi vorrei riportavi una notizia che trovo interessante, riguarda un tema di cui avevo già parlato e su cui penso tornerò anche in futuro. Il car sharing o, se … Continua a leggere

Più macchine per tutti, uno studio richiama Catania

I cittadini diminuiscono, le macchine aumentano. A Catanrapporto 2010ma nella classifica della qualità ambientaleiamo la certezza. La città etnea – già ultima nella classifica della qualità ambientale – è arrivata 45esima tra i 50 comuni analizzati nel rapporto 2010 dell’Osservatorio sulla mobilità sostenibile dell’associazione Euromobility. Un miglioramento rispetto all’anno precedente, quando Catania si trovava al 48esimo posto. Ma certo non … Continua a leggere

Iniziative di mobilità sostenibile

Torna l’autunno (non come stagione ma come tempo meteorologico) e torna il blocco al traffico cittadino. Con una importante novità: il blocco totale delle auto inizia prima del solito e non è programmato per il giovedì, ma sarà impossibile circolare nel centro cittadino la domenica. Il blocco totale delle auto inizia domenica 12 settembre nella giornata di avvio della Settimana … Continua a leggere

Trasporti ecocompatibili con E-Moving a Brescia

E-Moving è un progetto che vede in prima fila Brescia e Milano per promuovere, non solo a parole, un metodo più ecologico di trasporto urbano, senza dover ricorrere ai mezzi pubblici. Il progetto E-Moving nasce dall’accordo tra le due amministrazioni comunali dei due maggiori capoluoghi lombardi, dalla municipalizzata A2A (nata dalla fusione tra l’ASM di Brescia e l’AEM di MIlano) … Continua a leggere

Anche a Brescia stop alle auto domenica

L’idea era venuta di comune accordo ai sindaci delle 2 più grandi città del nord Italia, il torinese Chiamparino e la milanese Moratti: una domenica di blocco della circolazione in tutte le grandi città del nord e se possibile anche nei centri più piccoli. In molti hanno risposto alla chiamata delle due grandi città e tra queste c’è anche Brescia; … Continua a leggere

In vista una domenica senz’auto

Che Brescia non sia seconda a Milano i miei concittadini lo sanno bene. Ma una volta tanto forse era meglio giungere secondi all’arrivo con un discreto distacco. Così, mentre i principali quotidiani italiani spendono pagine sull’inquinamento a Milano, sottolineando che da quasi 20 giorni di fila i livelli delle polveri sottili sono oltre i livelli di guardia e che probabilmente … Continua a leggere

Un giorno su 4 Brescia è fuori norma

L’Unione Europea ha stabilito che il limite massimo delle polveri sottili nell’aria per ogni città sia di 50 microgrammi per metro cubo, con la possibilità di sforare tale limite al massimo per 35 giorni in ciascun anno solare. A Brescia, come spesso accade anche in altre città italiche, tutto ciò resta però più che altro una bella ipotesi. Nel 2009 … Continua a leggere