I film che hanno cambiato il mondo.

Può un film cambiare il mondo? Forse sì, soprattutto se è capace di far giungere nel profondo il proprio messaggio, trasmettere nel modo più efficace un valore e un ideale fondante per la costruzione di una società migliore. O anche, più semplicemente, se può essere considerato un’opera d’arte nel senso pieno del termine, un prodotto unico e irripetibile, un termine … Continua a leggere

Bresciani, non portoghesi

Dopo quanto è successo con l’accesso allo stadio Rigamonti, Brescia sembra intenzionata ad utilizzare nuovamente il “tornello risolvi-problemi”; questa volta però non per regolarizzare l’accesso degli spettatori alle manifestazioni sportive, ma per una situazione direi piuttosto inusuale: l’utilizzo degli autobus cittadini. Già, perchè sembra che Brescia Trasporti, su esplicita richiesta dell’amministrazione comunale, abbia deciso di installare sui mezzi pubblici cittadini … Continua a leggere

Meno linee e servizio più caro

Per la serie la città che non vogliamo, era già cosa nota ma adesso, dal primo marzo, quando si compra il biglietto dell’autobus ATL si dovrà pagare venti centesimi in più. Da Gennaio l’Azienda dei Trasporti aveva tagliato moltissime corse, e ora aumentano i biglietti. Quindi, per una stranissima legge economica da un po’ di tempo in voga in Italia, … Continua a leggere

I 20 centesimi che fanno la differenza

In periodi di magra (economica) come questi, Brescia e i bresciani hanno riscoperto un pò per virtù ed un pò per necessità i (sempre bistrattati) trasporti pubblici. Così, mentre la metropolitana è ancora lontana dal vedere la luce, il trasporto pubblico per eccellenza nella leonessa d’Italia resta saldamente l’autobus. O meglio, come si dice in gergo, “la filo”. Sembra però … Continua a leggere