La Procura è irremovibile: no al dissequestro dei prodotti Ilva.

La Procura di Taranto non cambia idea.Negato per l’ennesima volta il dissequestro dei prodotti finiti e semilavorati dell’Ilva, bloccati dal 26 novembre. I legali dell’Ilva, come preannunciato, hanno avanzato l’ istanza per riottenere l’utilizzo dei materiali, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del decreto cosiddetto “salva-Ilva”, che da qualche giorno è diventato legge a tutti gli effetti. Inoltre i legali … Continua a leggere

Inviato un ricorso dei magistrati contro il decreto salva-Ilva.

Un nuovo ricorso riguardante l’Ilva, ma questa volta il mittente è l’acerrimo nemico dell’industria tarantina. Infatti i magistrati della procura di Taranto hanno inviato alla Corte Costituzionale un ricorso per esprimere la loro contrarietà al decreto “salva-Ilva”. Alla base della richiesta, c’è l’ostacolamento dell’esercizio dell’azione penale e un’interferenza su un’indagine in corso, causata appunto dalla riconsegna degli impianti dell’area a caldo. … Continua a leggere

E’ ufficiale: il decreto Ilva passa al Senato e diventa legge!

Ormai è definitivo.Dopo essere passato alla Camera, ieri il decreto Ilva è passato anche al Senato, con 217 sì, 10 no e 18 astenuti. Il decreto riguarda il provvedimento a tutela della salute, dell’ambiente e dei livelli di occupazione in caso di crisi di stabilimenti industriali strategici. Detto ciò, il prossimo 8 gennaio, presso il tribunale di Taranto, si discuterà … Continua a leggere

Un corteo contro il decreto salva-Ilva domani a Taranto

Tutti insieme per gridare “No all’Ilva”.Domani pomeriggio è previsto un corteo, organizzato dal “comitato15dicembre” (creato apposta per l’occasione), che racchiude associazioni, comitati, gruppi e movimenti attivi a Taranto. L’evento ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini al tema della salute, del lavoro, dell’ambiente, del reddito e della cultura, soprattutto dopo l’approvazione del “Decreto Salva-Ilva”, che è in contrasto con gli … Continua a leggere

Gip: “No a dissequestro Ilva. L’Aia nega l’evidenza dell’inquinamento”

La situazione Ilva, nonostante il decreto varato lo scorso venerdì, è tutt’altro che risolta.Infatti, è durissima l’opinione della Procura riguardo l’Autorizzazione Integrata Ambientale, giudicata infondata e che nasconderebbe l’attuale situazione di emergenza ambientale e sanitaria a Taranto, dovuta alle emissioni dello stabilimento siderurgico. Alla base di ciò, il gip Patrizia Todisco (in foto) ha respinto ancora una volta l’istanza di … Continua a leggere