Un presidio per non dimenticare

Giuseppe Fava rendo conto che c’è un’enorme confusione sul problema della mafia». Così Giuseppe Fava diceva nella sua ultima intervista. Quasi una settimana prima di essere assassinato, a Catania, il 5 gennaio del 1984. Adesso, 27 anni dopo, c’è ancora chi la pensa come lui. Giornalista, scrittore, autore di teatro e pittore. Uomo dalla passione civile, in tre parole. Per … Continua a leggere

Ridere di mafia con Giulio Cavalli

«Ridere di mafGiulio Cavallillione incontrollabile». A teatro come davanti a un libro. Ne è convinto Giulio CavaAddiopizzo Cataniaspettacoli ha tratto un volume omonimo: Nomi, cognomi e infami. Che l’autore ci racconterà, insieme ai ragazzi di Addiopizzo Catania, durante la presentazione di domani alle 17:30 alla libreria Cavallotto (viale Jonio 32). Un libro particolare di un personaggio particolare. Cavalli è nato … Continua a leggere

Tre spettacoli di solidarietà per i Siciliani

Tre esclusive serate estive per “I Siciliani”, 28 luglio, 20 e 27 agosto. A organizzarle la Fondazione Fava in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Catania, presso il Cortile Platamone (Via Landolina, 11) alle ore 21, al costo di dieci euro. Il 28 luglio, ci sarà uno speciale concerto di musicisti isolani per “I Siciliani”. Il 20 agosto … Continua a leggere

I Siciliani e i pignoramenti

La cooperativa Radar, creata alla fine del 1982 per far nascere una rivista passata alla storia, I Siciliani diretta da Giuseppe Fava, è stata per anni simbolo per molti giovani, catanesi e non, di libertà di informazion