La mamma dei cretini è sempre incinta

Chi segue da un po’ questo blog probabilmente ricorderà i miei post dedicati alla sparizione e, per fortuna, al successivo ritrovamento della testa del Sior Rioba.Purtroppo nei giorni scorsi altri atti vandalici hanno colpito a Venezia ben nove sculture.Si tratta prevalentemente di busti marmorei, realizzati tra il 1700 e il 1800 collocati nei Giardini di Castello, a ridosso della Biennale.Ad … Continua a leggere

FAI Marathon e Cleaning Day

Ieri, s’è tenuta la FAI Marathon, una camminata alla scoperta dei luoghi della bellezza, spesso dimenticati o sottovalutati, nelle nostre città.Tra i luoghi nei quali il Fondo per l’Ambiente Italiano (FAI) ha organizzato le maratone, c’è stata anche Venezia, in particolare l’obbiettivo di questa edizione era la (ri)scoperta delle tante vere da pozzo sparse per la città.Naturalmente non tutte, visto … Continua a leggere

Chiuso ad arte

Adoro sapere come vanno a finire le storie, soprattutto se sono quelle che coinvolChiuso ad Artettà. Sembra un tempo tanto lontano il 18 giugno quando ho raccontato di Chiuso ad Arte, il progetto di riqualificazione urbana del centro storico di Modena con cui gli Assessorati alle Politiche Economiche, al Centro storico e alla Cultura del Comune di Modena cercavano progetti … Continua a leggere

Arte o vandalismo?

Quale differenza esiste fra un writer che si può definire artista e il graffittaro pronto ad imbrattare qualunque cosa gli capiti a “portata di bomboletta”? E’ una domanda che molti si fanno in città oggi a causa dell’aumento esponenziale di scritte su muri, monumenti, serrande parmigiane. Spesso sono solo scarabocchi abbozzati, “tag” in gergo, la firma su un muro per … Continua a leggere

Come trovare la Venezia dei veneziani

Torno sulla questione dei graffiti a Rialto, e in altre zone della città, per comunicare che la caccia al writer, ingaggiata dai vigili, con l’operazione denominata “Low Pressure”, ha ottenuto una significativa vittoria con l’identificazione di “Rekon” che aveva imbrattando con il suo “tag” il Ponte di Calatrava, già nel 2008.Ora è stato individuato dai vigili e denunciato, si tratta … Continua a leggere

Via i graffiti dal Ponte Rialto

Guerra ai graffiti sul Ponte di Rialto e negli altri luoghi simbolo di Venezia: parte dal web l’operazione-pulizia di monumenti e muri imbrattati dai vandali, che vede per la prima volta scendere in campo il Comune di Venezia accanto ad un gruppo di cittadini, organizzatisi attraverso il popolare social network Facebook.I lavori di pulizia cominceranno nelle prossime settimane ed entro … Continua a leggere

Guerra ai graffiti

Venezia negli ultimi tempi sta subendo uno sfregio pressoché continuo, venendo imbrattata dai graffiti. La cosa peggiore è che si tratta di scritte prive di qualsivoglia dignità artistica, fatte da dei fessi su antichi marmi e monumenti secolari.Ne sono spuntati a decine in particolare nella zona compresa tra il ponte di Rialto e l’Accademia, ma anche nei dintorni di san … Continua a leggere

Street Art legalizzata

Sono state presentate ieri mattina dal sindaco Michele Emiliano le linee guida per la regolamentazione della street art e delle arti riguardanti il graffitismo. Per l’occasione, sotto il ponte di corso Cavour, di fronte al Liceo scientifico Scacchi, un gruppo di writers ha dato dimostrazione di come sia possibile trasformare una parete urbana grigia o diventata oggetto del vandalismo grafico … Continua a leggere

Una Mestre meno grigia

I graffiti spesso sono un problema che minaccia il decoro delle nostre città, anche perché molte volte sono pure brutti, infatti si può discutere se si tratti di arte o meno, ma quel che è certo è che spesso a fare queste opere sono “artisti” davvero poco dotati. Ad ogni modo in molti contesti urbani, come in certe zone di … Continua a leggere