Ferus – Ricordando i giudici Falcone e Borsellino

A vent’anni dalle stragi di Capaci e di via D’Amelio, l’Associazione Ferus vuole ricordare i due giudici con un evento che vuole essere un inno alla speranza e al cambiamento.”L’evento Ferus prende vita nell’intento di rinnovare la memoria dei giudici Falcone e Borsellino. A vent’anni dalle stragi, l’Associazione Nazionale Magistrati apre le porte del Palazzo di Giustizia al popolo catanese per affidare un messaggio di speranza alla … Continua a leggere

Una risata seppellirà Facebook

Le satire che il censore capisce vengono giustamente proibite, disse Karl Kraus. E non so quanto giustamente (o ingiustamente), la scure della censura abbia colpito (riformulo: sfiorato) anche il sagace disegnatore Nico Pillinini sulle pagine del più noto dei social network. Armato di matita e chine da sempre, ha realizzato le vignette per il Satiyricon de «La Repubblica» fino alla sua … Continua a leggere

25 aprile!

Ciao a tutti, quest’anno la giornata di Pasquetta tradizionalmente dedicata alle gite fuori porta e ai pic nic sui Colli, nei parchi e lungo gli argini dei canali coincide con il 25 aprile, festa della liberazione dai regimi nazifascisti ed è di questa celebrazione che voglio parlare oggi con questo post. Dopo la fine della seconda guerra mondiale l’Italia ha … Continua a leggere

Una memoria privata, a Brescia ed ovunque

Era il 27 gennaio di 66 anni fà; molto tempo per alcuni, poco per chi è in grado di distaccarsi dal normale scorrere del tempo e capire quanto valgono 66 anni in tutto il periodo in cui l’uomo ha abitato questo pianeta. Ebbene quel 27 gennaio l’esercito sovietico entrò ad Aushwitz-Birkenau e liberò quei pochi che erano sopravvissuti ad una … Continua a leggere

Olocausto e memoria, un incontro all’università

Anche a Catania, domani, ci si incontrerà per ricordare e approfondire una delle pagine più buie della storia mondiale, la persecuzione e lo sterminio della popolazione ebraica. Nell’aula A8 dell’ex Monastero dei Befacoltàfacoltà di Lingue e

Ieri la commemorazione delle vittime della rappresaglia nazifascista del 17/08/1944

Si sono svolte oggi (ieri per voi che leggete) in città le commemorazioni delle vittime della rappreseglia nazifascista del 17 agosto 1944. Il giorno precedente fu ucciso il colonnello fascista Bartolomeo Fronteddu e la responsabilità fu attribuita ai partigiani  (in seguito fu accertata la responsabilità di tre sicari fascisti assoldati da un ufficiale tedesco che si era invaghito dell’amante di … Continua a leggere

Una dozzina di incontri per rendere più umana la Costituzione

Inizia questa sera il progetto “Costituzione: storia di persone”, basato su 12 incontri a Brescia e provincia per umanizzare i concetti che la nostra “legge fondamentale” porta con sè e che dovrebbero essere il faro di tutti per la nostra convivenza civile. Accanto ad esperti costituzionalisti che di volta in volta si avvicenderanno sul palco ci saranno anche personaggi che, … Continua a leggere

Il mese della Memoria

Il lavoro rende liberi: l’atroce beffa sovrascritta quel tempo sul cancello d’ingresso del lager di Auschwitz-Birkenau non c’è più. Ce ne è solo una ricostruzione artefatta. Una mano e una mente altrettanto feroci l’hanno strappata con violenza dal catalogo simbolico della memoria collettiva, costringendoci a ricordare che la bestia razzista rinasce, alligna ancora nel cuore oscuro dell’umanità. È una ferita … Continua a leggere

Tappa bresciana per la banca della memoria

L’idea era nata nell’ormai lontano 2007 a dei ragazzi di Torino. L’obiettivo era (ed è ancora) quello di non disperdere un patrimonio di conoscenza storica per così dire “diretta”, perchè vissuta in prima persona, e quindi meno fredda ed asettica. Inoltre il secondo obiettivo è anche quello di mettere a disposizione di tutti, in particolar modo dei più giovani, questa … Continua a leggere