Cupcakes di Carnevale

Stanchi delle solite “chiacchiere” e delle frittelle di carnevale? Allora il corso per decoratori di cupcake organizzato dal B&B “Il richiamo del bosco” è quello che fa per voi. Nella giornata di domani infatti il pasticcere Gian Pietro Camisa terrà un corso (su prenotazione) dedicato alla guarnizione dei più soffici e modaioli fra i dessert. Sbarcati in Italia grazie a … Continua a leggere

Il viaggio della memoria

Partenza in treno da Parma: destinazione Theresinstadt. Un viaggio per incontrare la memoria – quella viva che i luoghi trasmettono – di una tragica pagina del nostro passato recente, quella delle deportazioni e dei genocidi nazisti. Il viaggio della memoria coinvolge da anni gruppi di studenti delle scuole della nostra provincia ed inizia in classe, sui banchi, con lezioni dedicate … Continua a leggere

Carnevale di Busseto

Compie quest’anno 132 anni il gran carnevale di Busseto che ha aperto i battenti ieri con un programma ricchissimo e tutto all’insegna del divertimento. Allegria, costumi variopinti, colori e musica animeranno le vie del centro storico nelle domeniche del  3-10 e 17 febbraio. Per i più grandi appuntamento coi mercatini del 3 e del 10 dedicati al “fai da te” … Continua a leggere

Il libro è morto?

Oggi pomeriggio alle ore 15.00 si terrà un importante incontro sugli scenari editoriali fra carta e web, fra reale e virtuale. Fino alle ore 18.00 all’aula K3 di via Kennedy interverranno esperti del settore che si interrogheranno reciprocamente sulle prospettive possibili del libro nell’epoca del digitale. L’evento, provocatoriamente intitolato “Il libro è morto, w il libro”, si inserisce all’interno del … Continua a leggere

Giornata della memoria a Parma

Con una cerimonia che si terrà lunedì 28 gennaio presso l’auditorium del Carmine alla presenza delle autorità cittadine verrà celebrata anche a Parma la giornata della memoria. Ogni anno il 27 gennaio ricorre il giorno del ricordo della Shoah, lo sterminio ebraico per mano della follia nazista. Ma la memoria non riguarda solo questo popolo: si ricordano anche i dissidenti, … Continua a leggere

Aperitivo all’opera

Importante novità per il teatro Regio di Parma: il caffè del teatro si apre al pubblico per una serie di speciali aperitivi studiati per “accompagnare” gli spettatori verso gli spettacoli del weekend. Si incomincia questa sera, alle ore 18.00, in occasione di “Un ballo in maschera” per proseguire con “Nabucco” e “Parsifal”. A seguire nel mese di maggio si rinnoveranno … Continua a leggere

Storia della prima Parma

Ha aperto i battenti sabato 12 e resterà vistabile fino al 2 giugno la mostra archeologica “Storia della prima Parma: Etruschi, Galli, Romani. Le origini della città alla luce delle nuove scoperte archeologiche”. Un’esposizione ricca e strutturata dei reperti recentemente scoperti nel nostro territorio cittadino e provinciale che va ad integrare positivamente il già ampio patrimonio del nostro museo archeologico. … Continua a leggere

Riapertura della Palatina

Da martedì 15 gennaio riapre parzialmente il servizio consultazione della biblioteca Palatina, chiusa da alcuni mesi per un guasto all’impianto elettrico. L’accesso sarà possibile da borgo delle Cucine e gli utenti dovranno suonare l’apposito campanello per aver accesso alle sale di studio provvisorie. L’apertura sarà secondo i seguenti orari: lunedì-giovedì 8.10-17.10, venerdì e sabato 8.10-13.40. Per garantire una migliore fruibilità … Continua a leggere

Mercatino giapponese

L’associazione culturale Cricci Valecci ha organizzato per sabato prossimo uno speciale mercatino giapponese. Appuntamento per gli appassionati del Sol Levante all’Aikijuku Parma Dojo in borgo San Giuseppe dalle 11.30 alle 18.00 con orario continuato. Ventagli, Kimono, Obi, Stampe su carta di riso sono solo alcuni degli articoli che si potranno acquistare, con speciale sconto del 10% su tutti i prodotti. … Continua a leggere

Saldi saldi saldi!

Primo weekend di saldi a Parma: domani infatti inizieranno ufficialmente gli sconti di stagione che termineranno il 5 marzo. Molte le vetrine che in città espongono già da alcuni giorni sconti del 20-30% e, forse a causa della crisi, i negozi sono ancora particolarmente forniti di articoli che un tempo erano esauriti già ai primi di dicembre. Gli esercenti sperano … Continua a leggere