Caffè nel deserto

Ho la fortuna di lavorare in città. Piuttosto che dover prendere la tangenziale e invecchiare al volante per attraversare gli snodi impossibili all’ora cara alla maggior parte dei lavoratori per raggiungere l’ufficio, lavoro in un punto della città raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Mi sarebbe piaciuto lavorare in uno di quei vecchi antichi palazzi in via Emilia. In pausa … Continua a leggere