Brescia si prepara alle targhe alterne

Niente pioggia, poco vento, traffico e riscaldamenti accesi. Il risultato? Pm10 alle stelle e, ad oggi, un probabilissimo inizio di circolazione a targhe alterne.A partire da sabato, ossai da quello che dovrebbe essere il 19mo giorno consecutivo con i limiti al di sopra dei 50 microgrammi al metro cubo, nella fascia oraria compresa tra le 8 e le 19 a … Continua a leggere

Il treno verde arriva in città

Nei mesi estivi il passaggio nei mari di Siracusa di “goletta verde”, per il monitoraggio della qualità delle acque, è ormai un appuntamento consolidato. Questo fine settimana però una nuova ed utile iniziativa di monitoraggio ambientale interesserà la nostra città. Si tratta del “treno verde” organizzato grazie alla collaborazione di Legambiente e Trenitalia. Il treno verde farà sosta nella stazione … Continua a leggere

Targhe alterne: Brescia dice basta

Quasi un mese di targhe alterne e l’aria è finalmente più pulita. E’ stata lunga e difficile da sopportare per i bresciani, ma ora sembra che per questo 2011 la ghigliottina delle targhe alterne non dovrebbe più trovare spazio in città. Il condizionale è d’obbligo in queste occasioni perchè si è sempre in balia delle condizioni metereologiche, che, si sa, … Continua a leggere

Velocità ridotta in tangenziale?

Domenica 13 febbraio il centro cittadino è rimasto chiuso per 8 ore, dalle 10 alle 18, a causa dell’inquinamento atmosferico che ha fatto scadere la qualità dell’aria cittadina a livelli tali da rendere inevitabile la decisione della chiusura al traffico in città. In questi casi l’annosa questione è sempre la stessa: questo genere di provvedimenti serve realmente? Quanto impatta in … Continua a leggere

Le targhe alterne non sembrano funzionare

I primi dati a seguito dell’introduzione da sabato e per tutto il mese di febbario delle targhe alterne a Brescia e in molti comuni dell’hinterland non sembrano confortanti. Anzi, sembra proprio che la misura sia stata oltre che inutile forse addirittura dannosa. Venerdì scorso, l’ultimo giorno prima dell’introduzione delle targhe alterne, le centraline dell’Arpa avevano misurato una quantità di 91 … Continua a leggere

L’aria pesante che si respira a Brescia

Il brutto tempo di lunedì ed il freddo di martedì non sono serviti. Oltre a far aumentare i malati di stagione le due giornate non sono state sufficienti a migliorare l’aria che ogni giorni i bresciani ed i pendolari che arrivano nel capoluogo sono costretti a respirare. Il 2010 infatti ha già fatto registrare finora un numero di giornate al … Continua a leggere

Solo novantesimi nella classifica dell’ambiente

Anche quest’anno, il prestigioso quotidiano Il Sole 24 Ore ha pubblicato l’annuale classifica sulla qualità dell’ambiente nelle città italiane, realizzata con la collaborazione di Legambiente e dell’istituto di ricerche Ambiente Italia. Rispetto al 2009, Siracusa guadagna tre posizioni ma, in realtà, c’è poco da rallegrarsi considerando che la città sede del G8-Ambiente si posizona globalmente soltanto al 90° posto su … Continua a leggere

Il ritorno delle polveri sottili

La qualità dell’aria a Siracusa è uno di quegli argomenti che, lo scorso anno, è stato spesso al centro delle cronache dei media locali mentre, nel corso del 2010, ha avuto poche occasioni di dibattito. Eppure, sapere cosa respiriamo, quali sostanze nocive sono presenti nell’aria e in che quantità, dovrebbe essere una tematica di continuo interesse, ancor più a Siracusa, … Continua a leggere

Uno sguardo alla qualità dell’aria

Un argomento che ultimamente è stato spesso alla ribalta della cronaca cittadina è quello della qualità dell’aria a Siracusa. Che la nostra città sia povera di ossigeno ed in compenso ricca di gas nocivi provenienti da traffico ed inquinamento industriale è cosa nota a tutti e, nell’ultimo anno, si è sempre più spesso posta l’attenzione sul problema delle polveri sottili, … Continua a leggere

Bergamo chiusa al traffico a causa dell’inquinamento

La giunta comunale di Bergamo ha deciso: domenica 31 gennaio Bergamo rimarrà chiusa al traffico dalle 9:30 fino alle 17:30. Si potrà circolare sull’asse interurbano, come avveniva nelle domeniche ecologiche promosse negli scorsi mesi dalla precedente amministrazione guidata dall’ex sindaco Bruni. La decisione è arrivata nonostante il parere negativo dell’assessore all’Ambiente Massimo Bandera, ma soprattutto dopo ben 16 giorni consecutivi … Continua a leggere