Piano Assistenza alla Popolazione – 1-2 Novembre

In occasione della Commemorazione dei defunti (1-2 Novembre) il Comune di Catania insieme alla Protezione Civile predispone un piano assistenza alla popolazione per le giornate interessate.Assicurata la presenza di numerosi volontari che aiuteranno e assisteranno disabili e anziani a transitare nell’area del Cimitero Monumentale per garantire un sereno e ordinato svolgimento della ricorrenza.Qui di seguito potrete leggere per intero il … Continua a leggere

Alla ricerca della normalità

Quando torna la normalità? Credo che per chi, come me, ha ancora la casa, la normalità tornerà quando riusciremo a rimanere seduti sul divano senza chiederci se vibra per il passaggio di un camion o per l’ennesima scossa di assestamento.Tornerò alla normalità anche quando la smetterò di far ricorrere la parola “terremoto” nel mio vocabolario scritto e parlato, e riuscirò … Continua a leggere

Non si parla d’altro

Mi avevano insegnato che il terremoto aveva un inizio, uno svolgimento e una fine. Una forte scossa, tante piccole scosse di “assestamento” e poi la quiete, almeno per un po’.E invece non facciamo in tempo a rilassarci, a dimenticare, non conviviamo in maniera tranquilla con gli assestamenti, perché la terra ha tremato troppo, troppo forte, e in maniera troppo ravvicinata. … Continua a leggere

Le 10 cose cambiate dal terremoto [per me]

Le 10 cose cambiate nella mia vita nelle ultime due settimane, dopo il terremoto: Passo il tempo minimo indispensabile in casa. Non è più IL posto sicuro, non è più il luogo accogliente dove poter riposare.Per affrontare la notte scelgo il pigiama più bello, ma dopo la quarta scossa forte di domenica sera sceglierò la tuta.Capitolo scarpe: abbandonati i tacchi, vado … Continua a leggere

Emergenza terremoto

Questo post avrei voluto iniziarlo scrivendo: basta parlare di terremoto. Tra una settimana questo blog compie tre anni. 1096 giorni. 463 post. In questi ultimi tre anni il post del venerdì è sempre stato dedicato agli appuntamenti del fine settimana. Ho raccontato di fiere, concerti, mercati, manifestazioni.Ma poi un po’ per sicurezza e un po’ per rispetto delle vittime del … Continua a leggere

Avvistamento di uno squalo e scossa di terremoto a Taranto

In attesa di sapere chi sarà il futuro sindaco di Taranto (di cui parleremo più approfonditamente nel post di mercoledì), oggi parleremo di due fatti accaduti la scorsa settimana.Il primo, sicuramente quello più curioso, riguarda l’avvistamento di uno squalo (!) tra Palagiano e Massafra, nelle acque di Chiatona. L’animale, grande due metri e mezzo, è stato seguito e analizzato dalla … Continua a leggere

Fiumi sicuri: prevenire i dissesti idrogeologici

Tutelare il territorio bergamasco tramite un intervento che mira alla prevenzione del dissesto idrogeologico: si potrebbe riassumere così l’iniziativa denominata “Fiumi sicuri” che avrà luogo sabato 12 marzo in diversi punti della nostra provincia. I protagonisti saranno gli oltre 450 volontari aderenti a diverse organizzazioni di volontariato come la Squadra antincendio Rovetta, alcuni gruppi ANA e il GEVS – Gruppo … Continua a leggere

20 anni fa… il terremoto

Cade proprio in questi giorni il ventesimo anniversario della più grave calamità che, in tempi relativamente recenti, ha colpito il territorio siracusano. Era infatti la notte tra il 12 ed il 13 dicembre del 1990 quando, all’1:24, la terra ha cominciato a tremare per 45 lunghi secondi. Si trattava di un terremoto che raggiunse magnitudo 5,5 della scala Richter, il … Continua a leggere

A scuola di Protezione Civile

La Protezione Civile della provincia di Brescia ha siglato un accordo con l’ufficio scolastico provinciale formalizzando così la simbiosi degli interessi tra le due realtà; gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado avranno la possibilità di conoscere la Protezione Civile e, se interessati, di iniziare ad avvicinarsi ad essa. I volontari dei 140 gruppi della … Continua a leggere

L’alluvione

L’argomento di quest’oggi non poteva che essere la piena del Bacchiglione e la giornata di ieri (sto scrivendo alle 15,00 di ieri e ho aggiornato alcune notizie nella serata di ieri) e la notte precedente. Sono giornate di maltempo in tutto il Nordest in cui vari corsi d’acqua sono esondati mettendo in apprensione tutti i cittadini, quelli direttamente colpiti  da … Continua a leggere