Il “Draaago”

«Il drago, che è forse la fiaba filosofica piú bella di Schwarz, egli cominciò a scriverlo – secondo la testimonianza di Nikolai Akimov, che della pièce fu il primo regista – prima ancora dell’inizio della guerra, quando, a causa dei complessi rapporti diplomatici allora intercorrenti tra l’Urss e la Germania, non era possibile all’Autore sovietico un aperto intervento teatrale contro … Continua a leggere