Procura: “Avvio spegnimento Ilva entro 5 giorni”. Clini: “Impossibile”.

Nuovi sviluppi della vicenda Ilva.La Procura di Taranto, infatti, ha notificato la direttiva  di fermo degli impianti entro cinque giorni, a partire dall’altoforno 1: una decisione nata dalla constatazione che la precedente richiesta dello stop della produzione sia rimasta sostanzialmente ignorata. Franco Sebastio (in foto), capo della procura, ha inoltre dichiarato che omissioni, ritardi e abusi saranno d’ora in poi … Continua a leggere

Vicenda “Ilva”: le novità di questa settimana.

Il procuratore di Taranto, Franco Sebastio, ha affermato che è stato completato il sequestro dei parchi minerali dell’Ilva, e quindi la produzione potrebbe presto arrestarsi. Inoltre ha mostrato perplessità sull’ipotesi di bagnare i parchi minerali per un’intera giornata (per stoppare l’emissione di polveri inquinanti), ritenendola una contromisura assolutamente inutile, anche sulla base di esperienze passate, senza però escludere un confronto … Continua a leggere

Riesame: Ilva sequestrata, ma con facoltà d’uso.

Alla fine il verdetto è arrivato e sembra una via di mezzo per accontentare tutti.Il Riesame, infatti, ha confermato il sequestro di alcuni impianti dell’Ilva, però con facoltà d’uso per la messa a norma e l’applicazione delle misure di bonifica e disinquinamento. Tre dirigenti rimangono agli arresti domiciliari (i due Riva, Emilio e Nicola, e l’ex direttore Luigi Capogrosso); liberi, … Continua a leggere

Ilva: le ultime notizie, aspettando il riesame di mercoledì 8

C’è un clima rovente nella nostra città e l’afa centra relativamente.La causa principale, ovviamente, è il destino dell’Ilva, che potrebbe avere ora i giorni contati. Tanti fatti sono successi negli ultimi giorni.Il primo è che, con un provvedimento urgente richiesto dal ministro dell’ambiente Corrado Clini, verranno stanziati 336 milioni di euro per la bonifica dell’industria siderurgica. Apparentemente può sembrare un … Continua a leggere