Quel sapore buono della città al “Vicolo della Neve” – di Maria Serritiello

Ad una cosa Salerno, non ha mai rinunciato, quando negli anni ’50 e ’60, l

“La pastoraia di Via Giudaica” di Maria Serritiello

‘Nel vicolo della Giudaica, al numero civico 34, per quarant’anni “Notino Fortuna” è stata l’assoluta regina e l’indiscussa padrona di un‘arte bella quanto poetica: la creazione a mano di pastori di creta.Il posto che la ricoverava, angusto e scuro come una carbonaia, era un basso senza finestre che prendeva luce dalla strada e d’inverno si riscaldava con del fuoco, sistemato … Continua a leggere

Le caramelle veneziane

‘Nel 2005 per un periodo, non lungo, Matteo Scannapieco, riprese al ‘Corso’, l’antica fattura delle ‘Caramelle Veneziane’. Per molti fanciulli di una certa età fu una gioia …Solo per qualche tempo, nel 2005, dall’affollato incrocio di Piazza Malta, allo slargo di Piazza Portanova, si risentì nelle narici l’odore dello zucchero cotto delle ‘caramelle veneziane’. Il buon odore, in effetti, mancava, … Continua a leggere