Inkiostro per l’Emilia

Vi avevo già anticipato che in Piazza XX Settembre, per tutto il mese di Giugno, le serate si sarebbero animate anche di Giovedì, oltre che di Martedì.Si comincia Giovedì 14 giugno a partire dalle 21 con lo spettacolo dal titolo “Danzando sulle onde del Danubio”, piacevole viaggio musicale tra musica classica e popolare.In occasione della Festa Europea della Musica, uno … Continua a leggere

La solidarietà di Bergamo verso i terremotati dell’Emilia Romagna

Il terremoto che ha colpito duramente la vicina Emilia ha esaltato ancora una volta il grande cuore dei bergamaschi.Si è saputo dai mass media che uno dei grandi danni economici causati dal terremoto ha colpito proprio una delle eccellenza culinarie di quella regione, ovvero il Grana Padano, che in diverse celle è crollato frantumando le forme e obbligando così i … Continua a leggere

I martedì di Piazza XX Settembre

In Piazza XX Settembre tornano gli appuntamenti serali dei Martedì di Giugno organizzati dall’Associazione Modenamoremio, a cui si affiancheranno anche i Giovedì, ma di quelli vi parlo nel prossimo post.Avrebbero dovuto iniziare il 5 giugno, ma il terremoto oltre a scuotere la terra emiliana, ha cambiato e modificato molte cose.Si inizia quindi Martedì 12 Giugno, per poi proseguire con il … Continua a leggere

Underground against earthquake fest

Un bilancio di tutto rispetto quello della serata/nottata di musica Metal, Hardcore e Punk all’onirica: 4.600 euro di fatturato intereamente da devolvere alle popolazioni emiliane terremotate. Dieci ore di musica live che hanno attratto centinaia di spettatori e fan da tutta Italia. L’Onirica, locale che ha ospitato l’evento, era gremito di “metallari” e così tutta l’area circostante. Firme di tutto … Continua a leggere

Alla ricerca della normalità

Quando torna la normalità? Credo che per chi, come me, ha ancora la casa, la normalità tornerà quando riusciremo a rimanere seduti sul divano senza chiederci se vibra per il passaggio di un camion o per l’ennesima scossa di assestamento.Tornerò alla normalità anche quando la smetterò di far ricorrere la parola “terremoto” nel mio vocabolario scritto e parlato, e riuscirò … Continua a leggere

Non si parla d’altro

Mi avevano insegnato che il terremoto aveva un inizio, uno svolgimento e una fine. Una forte scossa, tante piccole scosse di “assestamento” e poi la quiete, almeno per un po’.E invece non facciamo in tempo a rilassarci, a dimenticare, non conviviamo in maniera tranquilla con gli assestamenti, perché la terra ha tremato troppo, troppo forte, e in maniera troppo ravvicinata. … Continua a leggere

Le 10 cose cambiate dal terremoto [per me]

Le 10 cose cambiate nella mia vita nelle ultime due settimane, dopo il terremoto: Passo il tempo minimo indispensabile in casa. Non è più IL posto sicuro, non è più il luogo accogliente dove poter riposare.Per affrontare la notte scelgo il pigiama più bello, ma dopo la quarta scossa forte di domenica sera sceglierò la tuta.Capitolo scarpe: abbandonati i tacchi, vado … Continua a leggere

Terremoto: gli aggiornamenti

Una nuova forte scossa è stata avvertita in città ieri sera verso le 21.00: un sisma di magnitudo 5.1 che ha avuto origine, nelle stesse zone dei giorni scorsi, a circa 9 chilometri di profondità. Crolli a San Possidonio e Finale Emilia, mentre e Novi di Modena è crollato il campanile, già pericolante da alcuni giorni. Non si registrano però … Continua a leggere

Emergenza terremoto

Questo post avrei voluto iniziarlo scrivendo: basta parlare di terremoto. Tra una settimana questo blog compie tre anni. 1096 giorni. 463 post. In questi ultimi tre anni il post del venerdì è sempre stato dedicato agli appuntamenti del fine settimana. Ho raccontato di fiere, concerti, mercati, manifestazioni.Ma poi un po’ per sicurezza e un po’ per rispetto delle vittime del … Continua a leggere

Le scosse continuano

Nuova scossa ieri pomeriggio verso le 17.00: questa volta l’epicentro è stato fra Modena e Reggio Emilia e il sisma è stato di magnitudo 4.0. Avvertito anche a Parma e nel mantovano, il terremoto ha risvegliato nuovamente la paura nella popolazione emiliana dopo che per tutta la notte fra mercoledì e giovedì la terra aveva continuato a tremare con circa … Continua a leggere