MCCS: una cantante e il suo scrittore “barbone”

Gli MCCS (Maksim Cristan con la Spada) sono Maksim Cristan, scrittore “barbone” e Daria Spada, cantante “lirica”, fusi in unità artistica MCCS per provocare le coscienze a 360 gradi sul tema della discriminazione. Si chiama “Peñenegro” il loro ultimo spettacolo: un concerto di per sé antirazzista, ma più largo sia nel contenuto che nel sentimento, nel quale il teatro e la … Continua a leggere

La tradizione della Tammorra

La tammorra è un grosso tamburo a cornice con la membrana di pelle essiccata (quasi sempre di capra o di pecora) tesa su un telaio circolare di legno. Il diametro varia dai 30 ai 60 centimetri. L’asse di legno che compone il cerchio (cornice) può arrivare fino a 15 cm. di altezza ed è bucato tutt’intorno da nicchie rettangolari dove … Continua a leggere

Ottaviano per la Festa della Musica

Uno degli eventi annuali di cultura e spettacolo più importanti ed attesi dell’anno in tutta Europa, la Festa della Musica si celebra ogni anno il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate.La Fête de la Musique, la Festa della Musica Europea non costituisce un festival, bensì una grande manifestazione popolare gratuita, una festa aperta a tutti i partecipanti amatori o professionisti, … Continua a leggere

Le Nuvole di De André

  Le iniziative de La Vallisa andrebbero premiate sempre con grande visibilità. Come questa, che mi ha particolarmente colpito per originalità e finezza nella proposta. Da una prospettiva tutta femminile, “Le Nuvole”, quintetto vocale femminile, rileggono l’opera di De André. Canzoni e versi di smisurata bellezza, per sempre scolpiti nella storia della musica e della poesia italiana, proposti in una … Continua a leggere

Comodamente protagonisti

  La chiesa della purificazione, meglio nota come la “Raveddise” e cioè dei ravellesi, è un monumento di origine romanica legato, come tanti altri, ad una comunità etnica qui impiantatasi fin dal secolo nono. In un documento del Codice Diplomatico Barese, datato 1594, viene chiamata “S.Pietro della Vallisa” e, nel 1651, solo “Vallisa”. Situata nell’omonima via, all’ingresso del borgo antico, … Continua a leggere

Nicolaus. E l’immortale Maurogiovanni.

Era il 1992 quando, ammirata, ebbi la fortuna di poter ascoltare la primissima versione radiofonica del capolavoro di Vito Mauorogiovanni “Nicolaus venne dal mare”. Le frequenze erano quelle di RadioRai, la voce, quella inconfondibile del grande Colajemma, una sorta di carta d’identità recitativa per tradizioni e ricordi popolari. Scrivere per la radio non è facile. Anzi, diciamolo, è proprio difficile. Maurogiovanni, … Continua a leggere

Ri-belle e Pigotte

L’associazione “Ri-belle, la nuova vita delle cose” si oppone alla cultura del consumo e alla dipendenza dalle merci che caratterizza la nostra società proponendo come alternativa l’autoproduzione e il recupero di beni a partire da ciò che solitamente è considerato scarto. Questa pratica da sempre presente nell’arte antica dei mestieri tradizionali è andata progressivamente perdendosi nel tempo, rappresentando per il … Continua a leggere

Giovani violini crescono…

Per la musica ci vuole orecchio. Si sa. Ma anche buon gusto, e la voglia di rimanere ancora stupiti davanti alla maestria di imberbi ragazzi, che si riconfermano nel tempo non solo ottimi enfant prodige ma, soprattutto, spettacolari conferme nel tempo, Prosegue la rassegna musicale Vallisa Giovani con l’atteso recital del diciannovenne violinista Gabriele Ceci.Il giovanissimo musicista, figlio d’arte e … Continua a leggere

Open Windows

La chiesa della purificazione, meglio nota come la “Raveddise” e cioè dei ravellesi, è un monumento di origine romanica legato, come tanti altri, ad una comunità etnica qui impiantatasi fin dal secolo nono. In un documento del Codice Diplomatico Barese, datato 1594, viene chiamata “S.Pietro della Vallisa” e, nel 1651, solo “Vallisa”. Situata nell’omonima via, all’ingresso del borgo antico, la … Continua a leggere